Tutti noi nella vita abbiamo fatto l’esperienza di imparare qualcosa, ma cosa succede quando ci viene chiesto di disimparare?

Per stare nel mondo abbiamo bisogno di attenerci a una serie di copioni comportamentali, ma rispondere agli stimoli esterni attraverso delle convenzioni, ci disabitua all’ascolto e ostacola l’accesso alla nostra emotività.

Ecco perchè noi spacciatori di nasi rossi proponiamo un luogo in cui poter disarcionare le abitudini a favore di un recupero delle emozioni e in cui spogliarsi per poi vestirsi con la più piccola maschera del mondo.

In questo senso, per noi il Clown è una grande lezione di libertà.

Alla ricerca del Clown perduto

Nasi di gruppo